Monumento all’Immacolata Concezione

Al centro della città di Cagliari, in Piazza del Carmine, si eleva la statua in marmo dedicata all’ Immacolata Concezione, realizzata dallo scultore Luigi Guglielmi nel 1882. La struttura poggia su un solido basamento ideato dall’ingegnere Giovanni Onnis, sul quale il monumento marmoreo, nel 1943, ha effettuato una roteazione sul proprio asse a seguito dei bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Foto Collezione Colombini
Foto Collezione Colombini

La finalità onorifica è quella di omaggiare il dogma dell’Immacolata Concezione sancito da Papa Pio IX, relativo alla preservazione della Vergine Maria dal peccato originale, fin dalla sua venuta al mondo.
È in questo contesto storico e religioso che, il marchese Carlo Boyl nel 1956, espresse la sua volontà di realizzazione dell’opera, innalzata poi successivamente e destinata a diventare il simbolo dogmatico della purezza originaria. E, non solo. È stata, infatti, fonte d’ispirazione dell’artista di street painting d’arte sacra, Vera Bugatti, che nel settembre del 2015 ha realizzata una personale riproduzione pittorica della Madonna, dando una nuova impronta simbolica e artistica alla piazza cagliaritana.

01 aprile 2016

Veronica Pastore
©2018 Copyright - Sandalyon