• Chiese romaniche

    L'architettura religiosa in Sardegna

    Sfoglia

Ultimi Numeri

tutto l'archivio

In Evidenza

03 febbraio 2017 Chiesa di Santa Sabina – Silanus

03 febbraio 2017
La chiesetta di Santa Sabina, a Silanus, è unica nel suo genere. Offre infatti uno stile architettonico che non ha riscontri in Italia. Costruita agli inizi dell’anno mille, sorge in un contesto paesaggistico eccezionale: nello stesso paesaggio coesistono infatti la chiesetta, l’omonimo nuraghe e una tomba dei giganti.




03 febbraio 2017 Il fascino del Romanico sardo

03 febbraio 2017
Le chiese romaniche in Sardegna furono costruite a partire dall’anno mille, prevalentemente ad opera dei monaci appartenenti a vari ordini religiosi che giunsero da tutta Italia. Esse, dapprima si presentavano come tetre chiese rivestite soltanto da mattoni da taglio, per diventare poi, grazie all’innovativo spirito architettonico pisano e genovese, dei monumenti magnifici, ricchi di fascino e suggestione.

03 febbraio 2017 Chiesa di San Pietro di Zuri

03 febbraio 2017
La chiesa di San Pietro di Zuri è da annoverare tra i monumenti medievali più significativi dell’isola.


03 febbraio 2017 Chiesa di Nostra Signora di Tergu

03 febbraio 2017
Edificata tra il 1200 ed il 1225, la Chiesa di Nostra Signora di Tergu è uno dei più pregevoli esempi di chiesa in stile romanico-pisano presente in Sardegna.

Sorge nei pressi dell’antico insediamento romano denominato “Cericum”, accanto al più importante monastero benedettino medievale di tutta l’Anglona, di cui oggi, tra le poche rovine ancora visibili si può apprezzare anche un pozzo.


03 febbraio 2017 La chiesa di Nostra Signora di Mesumundu o Santa Maria di Mesumundu

03 febbraio 2017
La chiesa di Nostra Signora di Mesumundu conosciuta anche come Santa Maria di Mesumundu, per via delle sue forme singolari e della sua tecnica costruttiva risulta essere uno dei monumenti più affascinanti dell’architettura medioevale sarda.



03 febbraio 2017 Santissima Trinità di Saccargia, Codrongianos

03 febbraio 2017
La Basilica della Santissima Trinità di Saccargia è tra le chiese romanico-pisane più famose e conosciute di tutta l’isola ed è senza dubbio la più scenografica e spettacolare chiesa medievale sarda, se si considera l’ubicazione, la bellezza architettonica e l’importanza degli affreschi interni.