La Porta di San Pancrazio

Spesso non è necessario ricorrere a una guida o fare una passeggiata solitaria per poter godere di un po’ di storia. Se si è fortunati, l’obbligo di attraversare ogni giorno il medesimo tratto di strada, per motivi lavorativi o di studio, offre l’opportunità di ammirare un pezzo d’arte anche comodamente seduti in auto, in attesa che scatti il semaforo verde. La Porta di San Pancrazio dà proprio questa possibilità ai viaggiatori usuali.

Massiccia e grandiosa, la struttura sovrastante la Porta di San Pancrazio fa di tale passaggio un elemento architettonico facilmente apprezzabile. Perfezione, architettura, prospettiva: tre elementi chiave che fanno della Porta di San Pancrazio uno dei simboli monumentali della città di Cagliari.

Per qualche minuto si ha la grande occasione di osservare non una qualsiasi forma d’accesso verso un’altra zona, bensì un monumentale sistema di protezione entrato a far parte della storia della città di Cagliari.

Costruita sotto la Torre che porta lo stesso nome, la Torre di San Pancrazio, che fu costruita nel 1305, rappresentava sia un mezzo attraverso il quale potersi difendere da numerosi attacchi nemici, sia un perfetto ingresso verso i maggiori quartieri di Cagliari.

01 aprile 2016

Sara Atzori
©2018 Copyright - Sandalyon