Murronarzos e Maimones

Il carnevale di Olzai che termina in quaresima

Le due maschere tipiche del carnevale di Olzai sono Sos Murronarzos e Sos Maimones.

I primi indossano degli abiti di orbace nera, portano addosso qualche campanaccio e hanno il viso coperto da una maschera di legno.

La maschera de Sos Murronarzos è stata riproposta qualche anno fa. Di pregevole fattura, presenta delle fogge animalesche; è sempre di colore scuro.

http://www.sardegnadigitallibrary.it/
http://www.sardegnadigitallibrary.it/

Sos Maimones sono invece delle maschere spiccatamente allegre e scherzose che rappresentano una sorta di uomo-fantoccio.

Anche il carnevale di Olzai affonda le radici nella tradizione agro-pastorale, dove il contrasto tra uomo e natura è sempre presente.

Una particolarità di questo carnevale è data dal fatto che si protrae oltre la classica data di chiusura delle manifestazioni carnevalesche.

Esso infatti termina la domenica seguente. Inoltre, altro tipico rituale del carnevale olzaese è rappresentato dal falò che si accende in chiusura della festività, dove viene dato fuoco ad un pupazzo dal nome di Iuanne Martis Sero, così chiamato perchè nasce la sera del martedì grasso.

01 gennaio 2016

Mauro Cuccu
©2018 Copyright - Sandalyon